Navigation

Frontaliers: La fiora di Biasca

Le guardie di confine al valico svizzero sono intransigenti anche quando a trovarsi davanti a loro è una bella, giovane e affascinante ragazza?

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 giugno 2014 - 16:04

Il nostro amico frontaliere Roberto Bussenghi sta andando a lavorare, come tutte le mattine e quindi non ha troppo tempo da perdere. Davanti a lui, una giovane donna col SUV colmo di merce viene fermata dal doganiere per un controllo.

La donna sta portando in Svizzera merce per un valore che supera di gran lunga il limite concesso dalla legge. Tuttavia, le basta strizzare un paio di volte l'occhio alla guardia Bernasconi e assumere un tono di voce gentile e suadente per sentirsi dire: "Beh, signorina, per questa volta va bene". Come verrà trattato il poverol frontaliere Bussenghi? Anche per lui, oggi, verrà chiuso un occhio?

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.