Navigation

Exten di Mendrisio: fine dello sciopero

Le parti hanno trovato un accordo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 febbraio 2015 - 19:23

Grazie alla mediazione del Cantone le parti oggi hanno sottoscritto una serie di impegni, che di fatto permettono alla ditta di ripartire e allo stesso tempo di avviare delle nuove negoziazioni, da terminare entro il 30 aprile.

L'incontro tra le maestranze e i vertici della Exen di Mendrisio davanti all'Ufficio di conciliazioneha portato all'intesa che mette termine allo sciopero in corso da una settimana. L'accordo prevede: la sospensione del taglio dei salari, la ripresa del lavoro, il riconoscimento sindacale della necessità di adottare misure per contenere il costo del lavoro e l'impegno dell'azienda a non adottare azioni nei confronti di dipendenti e UNIA. Le trattative riprenderanno con l'accompagnamento di un consulente di fiducia per entrambe le parti. Andrà designato entro il 6 marzo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.