Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Epatite C, condannato l'Ente ospedaliero

Pagherà per le infezioni causate da un suo ignoto dipendente a tre pazienti tre anni fa durante un esame per la TAC. Si chiama responsabiltà di impresa

Lesioni colpose gravi e carenze organizzative. L'Ente ospedaliero cantonale è stato condannato a una multa di 60mila franchi nel processo per le infezioni da epatite C contratte da alcuni pazienti durante un esame al Civico di Lugano.

Nella sentenza, il giudice ha sottolineato che nella vicenda sono stati disattesi i principi della legge sanitaria, in particolare quello della trasparenza tra paziente e operatore sanitario.

È stata quindi in gran parte accolto l'atto d'accusa formulato dal procuratore generale John Noseda. La giustizia civile si dovrà inoltre pronunciare sulle richieste di risarcimento avanzate alle vittime.

×