Navigation

Droni ambulanza

Devono trasportare defibrillatore in tempo record sul luogo della chiamata per salvare più vite possibili. È l'obiettivo di Cardiocentro e Fondazione Ticino Cuore con un progetto pionieristico

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 settembre 2015 - 19:32

Portare un defibrillatore in tempo record sul luogo della chiamata, grazie ad un drone ambulanza. E salvare così più vite possibili. È l'obiettivo di Cardiocentro e Fondazione Ticino Cuore con un progetto pionieristico. L' intento è quello di riuscire a coprire le zone più discoste del Ticino. In pratica i droni ambulanza saranno sei. In dotazione avranno un software.

In Ticino ogni anno vi sono 350 arresti cardiaci ed oltre 600 infarti. Salvare il paziente costituisce l'obiettivo principale di tutti coloro che intervengono durante il recupero del malato. Dal 2005 ad oggi il tasso di sopravvivenza è passato dal 15 al 55%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.