Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Donna estradata da Chiasso per omicidio

(ansa)

La 52enne, condannata con il compagno per il delitto del "gratta e vinci", si era nascosta in Ticino

È stata estradata ieri, mercoledì, dal Ticino, dove si era rifugiata, la 52enne italiana che deve ancora scontare più di 15 anni di carcere per l'omicidio conosciuto come "il delitto del gratta e vinci". Attualmente è detenuta nel carcere di Como, in attesa di essere estradata a Torino, dove espierà la condanna.

La donna era stata condannata nel marzo del 2012 dalla Corte d'Assise di Torino per l'omicidio di un 43enne, ucciso a colpi di pistola per evitare di dovergli restituire 8'000 euro. Il creditore aveva vinto 500'000 euro alla lotteria istantanea e da allora faceva dei prestiti.

La 52enne aveva agito in concorso con l'ex compagno 68enne. In primo grado, la coppia era stata condannata a 18 e 10 anni di reclusione.

ANSA/RedMM

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box