Navigation

Varesotto, frana blocca statale e ferrovia

La linea ferroviaria fra Cadenazzo e Luino e la strada statale tra Luino e il valico di Zenna sono interrotte a causa di una frana a Maccagno, in territorio italiano, sul Lago Maggiore. Non vi sono feriti. Un treno delle Ferrovie federali svizzere è stato danneggiato.

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 dicembre 2018 - 13:22
tvsvizzera.it/Zz/ats con RSI (TG del 14.12.2018)
Contenuto esterno


Stando a quanto indicato da un portavoce delle Ferrovie federali (Ffs) al'l'agenzia Keystone-Ats, lo scoscendimento si è verificato intorno alle 02:00 del mattino. Sono rimasti danneggiati una locomotiva di Ffs Cargo International come pure due vagoni. Non vi sono feriti.

I viaggiatori che dal Sopraceneri sono diretti all'aeroporto di Malpensa vengono deviati attraverso Mendrisio. Fra Cadenazzo e Luino circolano autobus sostitutivi. I disasgi ferroviari dureranno fino alle 20:00, hanno comunicato le Ffs.

Anche la strada statale tra Maccagno con Pino e Veddasca e Luino è chiusa al traffico. Secondo quanto comunicato dalla Radiotelevisione svizzera i primi responsi sulla portata del danno arriveranno verosimilmente a metà del pomeriggio di venerdì.  Per i frontalieri italiani che lavorano in Ticino l’unica possibilità di raggiungere Maccagno dalla Svizzera è entrare dal valico di Indemini.

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.