Navigation

Dieci chili di coca a Brogeda

Un 43enne tedesco è stato arrestato dalla Guardia di finanza per traffico internazionale di droga

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 giugno 2016 - 20:10

Sembrava un turista tedesco come altri, ma nascondeva 10 chili di cocaina nell'auto con la quale ha tentato di superare la frontiera tra Svizzera e Italia al valico di Brogeda.

Il 43enne tedesco è stato fermato mercoledì pomeriggio dagli agenti della Guardia di finanza che, grazie all'aiuto di un cane antidroga, hanno scoperto la presenza dello stupefacente, diviso in 9 panetti e nascosto grazie a un ingegnoso doppiofondo con apertura elettronica.

La cocaina, dall'elevato grado di purezza, avrebbe potuto fruttare oltre due milioni di franchi sul mercato.

L'uomo è stato arrestato per traffico internazionale di droga e sono in corso le indagini per identificare eventuali complici.

sf

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.