Navigation

Derubata la Vergine addolorata a Mendrisio

Furto in sacrestia, spariti monili d'oro che adornavano la statua protagonista delle processioni sacre

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 marzo 2016 - 20:27

C'è incredulità e indignazione a Mendrisio per il furto ai danni della statua della Vergine addolorata che chiude la processione del Venerdì santo. Nella notte di sabato ignoti hanno forzato la porta della sacrestia della Chiesa di San Giovanni, dove la scultura era stata provvisoriamente collocata per la vestizione in vista delle processioni storiche, è si sono impossessati di bracciali, anelli e catenine d'oro che adornavano l'opera.

Il valore del bottino è stimato intorno ai 5'000 e 6'000 franchi. Il programma delle manifestazioni sacre in preparazione della Pasqua non subiranno comunque variazioni, hanno fatto sapere gli organizzatori che sperano in un ravvedimento del o dei ladri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.