Navigation

Darwin Airline, licenziamenti in vista

Una sessantina di posti a rischio per la compagnia ticinese, controllata da Etihad, pesa la concorrenza di Swiss-Lufthansa

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 febbraio 2015 - 22:23

L'ingresso di Etihad nella compagnia regionale Darwin Airline nel novembre del 2013 non sembra dare i frutti sperati. Ieri i 320 dipendenti del vettore ticinese si sono visti recapitare una lettera in cui venivano informati dell'apertura della procedura di licenziamento collettivo che potrebbe toccare fino a sessanta lavoratori. Tra i motivi all'origine della riorganizzazione aziendale, fa sapere la compagnia con sede a Bioggio (Lugano), c'è l'accesa concorrenza di Swiss-Lufthansa, che ha costretto Darwin-Etihad a rinunciare alla rotta Zurigo-Lugano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.