Navigation

Crollo degli incidenti mortali in Ticino

Solo 8 le vittime nel 2014, grazie soprattutto, indica la polizia, all'inasprimento delle sanzioni contro i pirati della strada

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 febbraio 2015 - 19:36

Nel 2014 sono state 8 le persone morte in Ticino in incidenti stradali, un numero relativamente basso se si considera che negli anni 70 le vittime erano 10 volte di più. Da allora l'evoluzione è in costante diminuzione, grazie a diversi fattori: l'incremento della sicurezza nelle infrastrutture stradali, i progressi tecnologici degli autoveicoli, il miglioramento della formazione e l'inasprimento di controlli e sanzioni. Proprio queste ultime, che con l'introduzione del pacchetto Via Sicura nel 2014 possono arrivare a pene detentive per i cosiddetti pirati della strada. Con pene analoghe, hanno rilevato gli oppositori, a quelle inflitte ai pedofili. Il dibattito è quindi aperto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.