Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Coppia di comaschi scivola in un burrone

(tvsvizzera)

I due, feriti nella Valle di Arbedo, sono stati tratti in salvo con un'impegnativa operazione; a chiamare i soccorsi i figli di 11 e 7 anni

Una gita famigliare in Valle di Arbedo è finita male per un 49enne residente nel Comasco che attorno alle 11 di lunedì stava passeggiando con la moglie e i due figli, di 11 e 7 anni.

I genitori hanno perso l'equilibrio e sono ruzzolati a valle per una quarantina di metri restando feriti. I figli hanno allora avvertito i soccorsi, intervenuti in forze.

I mezzi di soccorso schierati in attesa dei feriti

I mezzi di soccorso schierati in attesa dei feriti

(RescueMedia)

L'uomo e la donna sono stati tratti in salvo da un'impegnativa operazione di soccorso condotta dalla Rega, dalla Croce verde e dal Soccorso alpino. Sono stati trasportati nel fitto del bosco con una speciale barella fino all'ambulanza, dove sono stati affidati al personale medico.

L'uomo, secondo quanto comunicato dalla Polizia, si è rotto una gamba, mentre per la donna si sospetta la frattura di un braccio.

sf

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

Altri incidenti lunedì

Nel pomeriggio un 40enne svizzero francese che stava facendo canyoning sopra Cresciano si è ferito alla schiena dopo un tuffo da una quindicina di metri ed è stato portato all'ospedale con l'elicottero. In Val Verzasca, a Lavertezzo, un bagnante di 25 anni si è infortunato sulle rocce attorno al fiume riportando ferite per fortuna soltanto leggere.

×