Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Contro i ladri l’allerta è su WhatsApp

Niente ronde o vigilanti, a Monte Olimpino gli abitanti combattono i furti in casa via chat

Una lunghissima serie di furti messi a segno negli ultimi mesi. Case e appartamenti svaligiati, anche alla luce del sole. Alcuni abitanti di Monte Olimpino, a Como, hanno detto basta e si sono organizzati per rendere la vita difficile ai topi di appartamento. Come? Sfruttando le nuove tecnologie: WhatsApp in questo caso, dove è nata una chat dal nome "Attenti al ladro", per segnalare anomalie e movimenti sospetti.

Il promotore, Vincezo Tarantino, spiega: "Facciamo come le marmotte che lanciano un segnale quando qualcosa non va. Non vogliamo però sostituirci alla polizia: gli agenti fanno il loro lavoro con i mezzi che hanno a disposizione ma noi cerchiamo di darci una mano a vicenda, di essere utili alla comunità".

ludoC

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×