Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Consolato d'Italia a Lugano in vendita



L'attuale sede è un immobile storico risalente agli anni Trenta

L'attuale sede è un immobile storico risalente agli anni Trenta

(©Ti-Press)

Il Governo italiano vuole trasferire gli uffici altrove, per fare cassa con il pregiato immobile attuale, candidato a bene culturale d'interesse cantonale

Il Governo italiano ha messo in vendita l'edificio che da decenni ospita il consolato generale d'Italia in Via Pelli a Lugano, dopo aver offerto lo stesso destino alla Casa d'Italia di Locarno, qualche anno fa.

Lo riporta giovedì ticinonline, spiegando che lo stabile è stato posto in vendita tramite permuta con un avviso di ricerca di mercato diffuso dallo stesso Ministero degli Esteri a Roma. Il consolato è perciò alla ricerca di un immobile a Lugano in sostituzione di quello in pieno centro cittadino.

Una struttura che è però davvero imponente, considerato che vanta una superficie di ben 2'300 metri quadri, 849 dei quali edificati e un valore stimato di svariati milioni di franchi. Vero è che l'edificio, risalente agli anni '30, è stato proposto come bene culturale d'interesse cantonale dall'Ufficio dei beni culturali cantonale e, perciò, eventuali mutamenti dovranno esser compatibili con le peculiarità monumentali dell'immobile.

EnCa

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×