Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Cinque chili di eroina in auto

(tvsvizzera)

Fermati in due ieri al confine di Ligornetto; la droga non era destinata al mercato ticinese

Li hanno fermati nel tardo pomeriggio di ieri, sabato. I due (lui albanese, lei serba) avevano appena varcato la dogana di Ligornetto quando sono incappati in un blocco delle guardie di confine. Un controllo casuale, che ha portato alla scoperta di qualcosa come circa cinque chili di eroina. La droga, del valore di centinaia di migliaia di franchi, è stata trovata nel bagagliaio della loro Mini, nascosta in un doppio fondo.

Per i 26enne e la compagna di viaggio (sui 45 anni) è scattato l'arresto. Infrazione aggravata alla legge federale sugli stupefacenti è l'accusa ipotizzata nei loro confronti. I due sono stati sentiti oggi dal procuratore pubblico Arturo Garzoni, titolare delle indagini. "Eravamo partiti dal Nord Italia – ha raccontato l'uomo agli inquirenti. Stavamo andando in Germania, a Colonia. È lì che avremmo dovuto consegnare l'eroina."

Non si tratterebbe dunque di droga destinata al Ticino. All'inchiesta il compito di ricostruire nel dettaglio i contorni del traffico.

Francesco Lepori



I due sono incappati in un controllo delle guardie di confine

I due sono incappati in un controllo delle guardie di confine

(© Foto Ti-Press)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×