Navigation

Ciclista muore su un monte di Lugano

Un uomo, un 72enne svizzero, è caduto mentre scendeva in bicicletta dall'Alpe Bolla

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 giugno 2014 - 22:02

Un infortunio mortale si è verificato lunedì pomeriggio, attorno alle 14.00, su un sentiero del monte Boglia, nel Ticino meridionale. Un cittadino svizzero di 72 anni è caduto in un burrone mentre, con un gruppo di compagni, stava scendendo dall'Alpe Bolla verso Cadro (nella regione di Lugano) in sella ad una bicicletta.

I soccorritori della REGA (La Guardia aerea svizzera di soccorso) sono intervenuti con un elicottero. Il medico non ha però potuto fare altro che constatare il decesso del ciclista. La polizia cantonale ticinese ha aperto un'inchiesta per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.