Navigation

Chiasso, 73enne trovato morto con volto sfigurato

Ritrovato il cadavare nel garage sotterraneo di un palazzo in centro. Gli inquirenti sulle tracce di due italiani residenti in Ticino

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 novembre 2015 - 19:27

La vittima, un 73enne svizzero, è stato trovato morto attorno alle 19 di venerdì nel garage sotterraneo di un palazzo nel centro di Chiasso, precisamente in Via Valdani. A trovare il corpo sarebbe stata un'inquilina dell'immobile.

La vittima, secondo le prime informazioni, "è stata colpita alla testa con un oggetto contundente e tagliente. Le ferite alla testa sono risultate mortali". Stando ad una prima ricostruzione effettuata dal Ministero pubblico e dalla Polizia cantonale, l'uomo è stato ucciso "durante uno scontro con altre persone", ha fatto sapere la Polizia cantonale.

Gli inquirenti sono sulle tracce di due italiani residenti in Ticino. La pista del movente economico è quella più accreditata, ma non sembrano esserci legami con la condanna per truffa della vittima, risalente al 2006.

Al fatto di sangue ha fatto seguito un forte dispiegamento di agenti e auto delle forze dell'ordine che, anche con l'aiuto di cani, hanno setacciato la zona probabilmente in cerca dell'arma del delitto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.