Navigation

Ceresio, si discute del depuratore

Le acque sono state inquinate diverse volte ©Ti-Press

Incontro tra rappresentanti di Lombardia e Ticino sul problema degli inquinamenti del lago a Porto Ceresio

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 aprile 2016 - 23:04

La discussione sugli inquinamenti a Porto Ceresio e sul depuratore in territorio italiano passa dalla carta alle parole. Dopo la lettera inviata dal Consiglio di Stato alla Regione Lombardia di inizio febbraio, le parti si sono incontrate faccia a faccia oggi, mercoledì, nella sede della Regio Insubrica a Mezzana.

L'Esecutivo ticinese, ricordiamo, aveva proposto di partecipare alle spese di risanamento dell'impianto per giungere a una soluzione rapida.

Nell'incontro odierno i rappresentanti lombardi hanno assicurato a Claudio Zali una risposta in tempi brevi alla proposta, oltre a chiarire diversi aspetti organizzativi e tecnici.

sf

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.