Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Cantonali ticinesi, partecipazione in rialzo

Nei comuni più grandi si registra un aumento del 6-7% rispetto alle elezioni del 2011, in media -dato delle 12.30- un 65% contro il 58,5 di quattro anni fa

Si sono chiuse alla 12 le urne per le Elezioni cantonali ticinesi 2015; i primi risultati sono attesi dalle 15. Nel tardo pomeriggio di conosceranno i nomi dei 'ministri' che siederanno in Consiglio di Stato (governo, 5 membri) mentre bisognerà attendere domani per la composizione del Gran Consiglio (parlamento, 90 deputati).

I primi dati sulla partecipazione dicono che rispetto al 2011 c'è stata una maggiore affluenza alle urne. Nei comuni più grandi c'è stato un aumento di circa il 6-7%. In media, verso le 12.30, si registrava un 65% contro il 58,5 di quattro anni fa.

Tanti i motivi di interesse. Prima di tutto la battaglia dentro la battaglia elettorale che la Lega dei ticinesi e il Partito liberale-radicale hanno combattutto per mantenere, rispettivamente riconquistare, i due seggi in Governo.

Ci sono inoltre le indagini per frode elettorale e incetta di voti legati alla "prima volta" del voto per corrispondenza in Ticino: prima i tentativi di alcuni cittadini di vendere le proprie schede su Internet, poi le accuse a carico del candidato liberale-radicale Michele Kauz, con la conseguenza di possibili ricorsi contro il risultato che scaturirà dalle urne.

Leggi anche

Ticino alle urne, si eleggono governo e parlamentoLink esterno

"Le schede che ti garantisco"Link esterno

Chi ci governerà?Link esterno

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box