Navigation

Bolidi offshore a Lugano

tvsvizzera

Il 4 e 5 giugno, la Città ospiterà una tappa del campionato mondiale di motonautica UIM XCat; sul Ceresio, gli equipaggi sfrecceranno a 200 km/h

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 febbraio 2016 - 19:20

Lugano ospiterà a giugno una tappa del campionato mondiale di motonautica offshore UIM XCat. La competizione si svolgerà durante il primo weekend del mese.

A darne notizia è l'edizione odierna del Corriere del Ticino, che cita direttamente la World Professional Powerboating Association (WPPA) di Dubai, che organizza la gara sotto l'egida della Union International Motonautique (UIM).

Il campionato prenderà avvio il 7 aprile nel Golfo dell'Oman, e farà tappa a Lugano tra il 4 e il 5 giugno. Una quindicina gli equipaggi che si sfideranno nelle acque del Ceresio ad una velocità che tocca punte di 200 km/h.

Non è la prima volta che la città ha l'occasione di organizzare una gara del genere: nel 2014, scrive ancora il quotidiano, il Municipio era entrato in contatto con il promotore italiano ma a causa del tempistiche strette l'evento non era andato in porto.

Red.MM

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

Toccano punte di 200 km/h keystone

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.