Navigation

Bike to work, in sella per andare al lavoro

L'Amministrazione cantonale è tra gli iscritti con ben 32 squadre

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 maggio 2016 - 19:59

Oltre 50'000 persone in Svizzera parteciperanno da lunedì 2 maggio all'edizione 2016 "bike to work" che prevede l'utilizzo in maggio e giugno della bicicletta per recarsi al lavoro. Oltre a promuovere l'uso della due ruote, l'azione si propone di promuovere la mobilità ecosostenibile e la salute nelle imprese, hanno comunicato gli organizzatori di Pro Velo.

Le persone che prenderanno parte all'azione parteciperanno anche a un'estrazione a sorte che darà loro la possibilità di vincere premi. Le imprese che aderiscono a "bike to work" sono diverse: Swiss Re, Migros, Credit Suisse e ABB ma non solo; tra gli iscritti si annoverano anche grandi organizzazioni come le Nazioni Unite o il CERN a Ginevra. L'obiettivo, per il Ticino, è quello di raggiungere almeno la ventina di iscrizioni.

Per maggiori informazioni: www.biketowork.chLink esterno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.