Navigation

Battelli tra Porlezza e Lugano?

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 febbraio 2014 - 12:40

Allo studio un progetto per creare una linea di battelli fra Porlezza e Lugano, per contenere il traffico di 4500 lavoratori frontalieri che ogni giorno percorrono la strada di confine con le loro auto: il nodo da risolvere rimane quello del finanziamento, che dovrebbe essere garantito dalle autorità italiane, dal Canton Ticino e dalla Città di Lugano.

Un servizio del 15 febbraio del 2012.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.