Navigation

Autodenunce in continuo aumento

Si è passati dalle 67 del 2010 alle quasi 700 dello scorso anno. 1717 persone fisiche o giuridiche annunciate e una sostanza dichiarata di quasi 3 miliardi di franchi

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 gennaio 2016 - 19:22

Un miliardo e 166 milioni di franchi. Tanto è emerso in Ticino nel 2015 grazie alle autodenunce di 684 contribuenti che hanno dichiarato gli averi in nero oltre i 200 mila franchi. Soldi che una volta denunciati verranno tassati in modo ordinario, recuperando gli ultimi dieci anni con gli interessi, ma senza né multe né strascichi legali. E potranno fruttare allo stato oltre 100 milioni di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.