Navigation

Aumentano le richieste di indennità per lavoro ridotto in Ticino

tvsvizzera

Dal 15 gennaio ad oggi, consegnati 70 incarti alla sezione del lavoro cantonale

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 febbraio 2015 - 12:31

Sono sempre più le aziende in Ticino che sono in difficoltàLink esterno e alla ricerca di soluzioni per far quadrare i conti. La causa principale: il franco forteLink esterno. "Sono una settantina gli incarti che abbiamo aperto dal 15 gennaio ad oggi, sicuramente un dato in crescita rispetto al passato che viene aggiornato quasi quotidianamente", dichiara Sergio Montorfani caposezione della sezione del lavoro cantonale, secondo il quale gli effetti di queste domande si vedranno non prima di alcune settimane.

Cosa sono le indennità per lavoro ridotto

Per impiego ridotto s'intendeLink esterno una riduzione temporanea o una sospensione completa dell'attività dell'azienda, che decide di mantenere i rapporti contrattuali di lavoro. Il lavoro ridotto, che rientra nella Legge federale sull'assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione e l'indennità per insolvenzaLink esterno, è generalmente legato a motivi economici. Le perdite di lavoro dovute a provvedimenti ordinati dalle autorità o a circostanze indipendenti dalla volontà del datore di lavoro rientrano sotto questa classificazione.

Tutte le notize su www.rsi.ch/newsLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.