Navigation

Arrestato a Malpensa con quasi sette chili di cocaina

Non è escluso che la droga fosse destinata al Ticino; fermata anche una complice

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 luglio 2014 - 22:30

Sul mercato clandestino, la sostanza avrebbe potuto fruttare oltre tre milioni di franchi. L'uomo, un trentenne dominicano, risiede a Riazzino ed era appena sbarcato da un volo proveniente da La Romana, Repubblica Dominicana. Fermata anche una connazionale che attendeva il trafficante nella zona arrivi dello scalo. Secondo prime dichiarazioni dell'uomo lo stupefacente era destinato al mercato italiano, ma la Guardia di Finanza non esclude che la droga fosse diretta in Ticino.

Il servizio è di Luigi Maffezzoli.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.