Navigation

Arrestati i due assassini di Chiasso

tvsvizzera

Padre e figlio sospettati dell'omicidio di Angelo Falconi sono stati fermati a Ercolano

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 dicembre 2015 - 19:52

Fermati e arrestati. Pasquale e Mirko Ignorato hanno terminato la loro latitanza nel primo pomeriggio di martedì. I due sono stati fermati su mandato di cattura internazionale in una abitazione del centro di Ercolano, a due passi da Napoli, luogo d'origine della famiglia che da tempo si era stabilita a Chiasso.

I due sono sospettati di essere gli esecutori del brutale omicidio di Angelo Falconi, il 73enne ucciso venerdì a Chiasso nel parcheggio sotterraneo di un palazzo. Lunedì la Polizia cantonale aveva fermato e arrestato la compagna di Pasquale Ignorato e uno dei suoi sei figli, interrogandone una terza, una ragazza di 17 anni pure figlia di Pasquale. La giovane era stata rilasciata dopo alcune ore, ancora nella serata di lunedì.

Da sabato si era scatenata una vera e propria caccia all'uomo per individuare i possibili assassini dell'ex fiduciario di Chiasso morto, si sospetta, con una mazza e un'arma da taglio. Secondo il sito online del quotidiano Il Mattino di Napoli i due sono stati fermati dai Carabinieri con l'ausilio delle forze dell'ordine ticinesi.

Red.MM/Swing

Terminata la latitanza di Pasquale e Mirko Ignorato ©Tipress

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.