Navigation

Al servizio di Papa Francesco

23 nuove guardie svizzere hanno prestato giuramento ieri sera in Vaticano. Tra loro anche due ticinesi

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 maggio 2016 - 19:18

Ci sono 2 ticinesi fra le 23 nuove guardie svizzere che hanno prestato giuramento ieri sera in Vaticano. Sono Mauro Giovanola, di Breganzona e Andrea Foletti , di Massagno. Il loro percorso formativo passerà anche dal Ticino, tutte le reclute infatti verranno istruite - per un mese - dalla polizia cantonale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.