Navigation

Adria Costruzioni, il co-titolare confessa

Filippo Cambria ha ammesso le sue responsabilità: una parte dei crediti sono stati utilizzati a scopi privati, per esempio per l'acquisto di uno yacht

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 ottobre 2015 - 20:27

Parte dei crediti di costruzione sono stati utilizzati a scopi personali. Filippo Cambria e l'ex direttore della Banca Wir restano in carcere. Tuttora ricercato Adriano Cambria.

Intanto i 15 cantieri della ditta si sono fermati. A Breganzona è intervenuta pure la polizia. 74 dipendenti sono ora senza lavoro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.