Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

160'000 sigarette nascoste in un'auto

(tvsvizzera)

Fermato alla dogana autostradale con l’Italia, un macedone ha ammesso un traffico di 160'000 sigarette

Un contrabbando di sigarette è stato stroncato dalle guardie di confine grazie a una inchiesta della Sezione antifrode di Lugano. Da essa è emerso che un cittadino macedone ha importato illegalmente in Svizzera 800 stecche per un'evasione di tasse di circa 40'000 franchi.

Il sequestro è avvenuto a Chiasso-Brogeda la mattina del 15 marzo scorso. L'uomo, proveniente dalla Serbia, ha dichiarato 200 sigarette. Il controllo della vettura ha però fatto emergere 79 stecche nascoste in vani ricavati nel cruscotto.

L'inchiesta ha portato alla luce l'importazione illegale, in una cinquantina di viaggi in 3 anni, di 160'000 sigarette, che sono poi state vendute o regalate, come ha ammesso il cittadino macedone. L'uomo rischia una multa ingente e il pagamento di tasse eluse per 40'000 franchi.

Ingegnoso ma complicato da svuotare

(Guardie Confine)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box