Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

"Il maestro di musica ha torto"

(tvsvizzera)

Respinto il ricorso del maestro di musica Lorenzo Palumbo. Il tribunale amministrativo cantonale ha giudicato corretta la decisione del Consiglio di stato ticinese di affidare l'incarico alla seconda classificata

Il Tribunale amministrativo cantonale (TRAM) ha dato dunque torto a Lorenzo Palumbo, l'insegnante di musica 33enne di Varese che aveva ritenuto arbitraria la nomina di una sua collega ticinese per una cattedra di musica al Licero 2 di Lugano. Secondo il tribunale infatti il Consiglio di stato ticinese, seppur utilizzando una certa discrezionalità non ha preso una decisione arbitraria.

La vicenda è ormai nota (vedi il servizio correlato a lato). Tutto comincia ad inizio 2013, il cantone apre il concorso per un posto di docente di musica al Liceo Lugano 2 di Savosa. Si presentano diversi candidati che si sfilano davanti ad una commissione tecnica. L'insegnante varesino - Lorenzo Palumbo di 33 anni, riceve la migliore valutazione "Lei è perfetto" gli dicono gli esperti. Ma non viene scelto: al suo posto il dipartimento dell'educazione nomina la seconda classificata, una ticinese in possesso di tutti i requisiti necessari, ma che ha ricevuto una valutazione decisamente più bassa.

Ma questo non è un concorso all'italiana, dove la graduatoria finale garantisce l'assunzione, ha in pratica determinato il Tribunale amministrativo cantonale. Quella del cantone non è stata una decisione arbitraria perché la prescelta aveva tutti i diplomi e le caratteristiche richieste e finché la qualità dell'insegnamento viene garantita il Dipartimento ha un margine di apprezzamento piuttosto ampio. Se l'ente di nomina si limitasse a ratificare una decisione della commissione tecnica, in pratica smetterebbe di assolvere al proprio compito e ne risulterebbe una delega di competenze inammissibile, ha concluso il TRAM.

Da sottolineare comunque che l'incarico era per l'anno scolastico 2013-2014 e che nel caso in cui il ricorso fosse stato accolto per il musicista varesino probabilmente tutto si sarebbe risolto con un risarcimento. Mentre alla docente ticinese l'impiego è stato rinnovato anche quest'anno.

Veronica Alippi/red

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box