Navigation

Prima condanna per l'assalto di Capitol Hill

Contenuto esterno

Il leader del gruppo di estrema destra statunitense Oath Keepers, Stewart Rhodes, è stato condannato per "cospirazione sediziosa" per l'assalto a Capitol Hill del 6 gennaio del 2021. La condanna, annunciata dall'emittente CNN, è una vittoria per il dipartimento di Giustizia americano, che ha sempre sostenuto che l'attacco al Campidoglio è stato più di una semplice protesta politica sfuggita di mano, ma piuttosto un violento attacco alla sede della democrazia USA. Kelly Meggis, anche lei membro degli Oath Keepers, è stata giudicata colpevole di cospirazione sediziosa mentre gli altri tre co-imputati sono stati assolti dalla stessa accusa.

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 novembre 2022 - 14:00
tvsvizzera.it/mrj con Keystone-ATS

La condanna, che arriva alla fine di un processo durato quasi due mesi, comporta una pena fino a 20 anni di carcere. Questi Oath Keepers sono stati i primi delle quasi 800 persone accusate per la rivolta del 6 gennaio a finire alla sbarra. La difesa degli imputati ha criticato la sentenza definendo il processo un "atto politico condotto dall'amministrazione Biden contro i sostenitori del suo predecessore, Donald Trump".


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?