Più sicurezza sui treni a rischio

Si vorrebbe introdurre biglietti nominativi e intensificare l'uso delle pattuglie miste sui treni transfrontalieri a lunga percorrenza

L'attacco al treno Amsterdam-Parigi dello scorso 21 agosto, ha fatto emergere la necessità di nuove misure di sicurezza ferroviaria. Ne hanno discusso i ministri dell'interno e dei trasporti di nove Paesi europei, che intendono inoltre chiedere alla Commissione Europea di rafforzare le leggi comunitarie sul controllo delle armi da fuoco.

Parole chiave