Paesaggi mozzafiato Inaugurata vicino a Zermatt la passerella più lunga


Da oggi il Vallese può vantare il record del ponte sospeso per pedoni più lungo del mondo. La passerella, lunga 494 metri e larga 65 centimetri, è stata inaugurata oggi nel Comune di Randa, nella regione di Zermatt, non lontano dal Cervino.

Gli escursionisti impegnati sul sentiero che collega Zermatt con Grächen, transiteranno a un punto di altezza massima dal suolo di 85 metri, precisa un comunicato odierno del locale ufficio del turismo e l'attraversata è sconsigliata durante i temporali e ai deboli di cuore che soffrono di vertigini: dalle griglie è infatti ben visibile il baratro sottostante.

La sua realizzazione è durata due mesi e mezzo e sono stati utilizzati cavi di sostegno del peso di otto tonnellate. Il nuovo ponte ne sostituisce un altro, che aveva dovuto essere chiuso nel 2010, poco dopo la sua apertura, a causa del rischio di smottamenti.

L'opera mozzafiato si trova sulla via panoramica denominata "Europaweg", che oscilla a un'altitudine tra i 1600 e i 2200 metri. Effettuando questa camminata si possono ammirare montagne come il Cervino, il Dom e le Alpi bernesi, a dipendenza del senso di marcia.

Il ponte è costato 750'000 franchi, gran parte dei quali coperti da sponsor. Alle spese hanno partecipato pure i comuni di Zermatt, Grächen, Randa, St. Niklaus e Täsch. L'imprenditore Charles Kuonen, domiciliato nella regione, ha sostenuto il progetto versando oltre 100'000 franchi e, perciò, l'infrastruttura è stata ribattezzata col suo nome.

Parole chiave