Navigation

Operaio italiano muore nel cantiere del Ceneri

Un 60enne travolto da una scavatrice all'interno della galleria ferroviaria in costruzione

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 ottobre 2015 - 19:56

Un infortunio mortale è avvenuto questa mattina all'interno della galleria ferroviaria in costruzione del Monte Ceneri. Un operaio italiano è rimasto schiacciato da un macchinario di cantiere, secondo quanto recita uno stringato comunicato di polizia. Ancora da chiarire i fatti all'origine dell'incidente su cui dovrà far luce l'inchiesta.

Secondo alcune testimonianze l'uomo originario della Valtellina è stato travolto da una grossa scavatrice utilizzata per asportare il materiale di scavo dopo il brillamento, non lontano dal portale nord del traforo. Si tratta del secondo infortunio mortale nel cantiere di Sigirino di AlpTransit: nel 2010 era infatti deceduto un altro operaio italiano, originario della Calabria, che era stato investito da un masso staccatosi durante le operazioni di perforazione del tunnel.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.