Navigation

Niqab, multata kuwaitiana

Il primo luglio a Locarno Rachid Nekkaz dimostra contro la nuova norma con una donna con il volto coperto keystone

La polizia ha comminato a Chiasso 100 franchi di multa che sono stati pagati dalla donna

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 agosto 2016 - 20:06

Una kuwaitiana ha pagato senza contestare una multa di 100 franchi sabato scorso a Chiasso dopo essere stata fermata dalla polizia comunale in quanto in contravvenzione per avere il volto coperto dal niqab. La notizia è stata data mercoledi dalla Regione.

Dopo il gesto dimostrativo di Locarno del primo luglio, si è trattato della prima ammenda comminata in Ticino. Finora, la polizia aveva agito con souplesse invitando le donne a levare il copricapo e non multandole.

Il fatto di Chiasso è stato segnalato alle autorità da avventori di un ritrovo pubblico vicino al confine. La kuwaitiana dopo la contestazione da parte degli agenti si è tolta il niqab senza creare difficoltà.

REdMM/CSI

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.