Navigation

Verbano e Ceresio, concessioni rinnovate


Questo contenuto è stato pubblicato il 23 dicembre 2016 - 20:15
tvsvizzera.it/ri con RSI (Quotidiano del 23.12.2016)

La Svizzera e l’Italia hanno rinnovato venerdì le concessioni alle due società di navigazione che operano sui laghi Verbano e Ceresio.

Le Navigazione Lago Maggiore (NLM) e la Società di navigazione Lago di Lugano (SNL) potranno gestire per altri 10 anni i collegamenti di linea e completarli con altre offerte.

Le concessioni a NLM e SNL si basano in primo luogo sulla Convenzione tra Berna e Roma che prevede, tra l’altro, una società italiana per la gestione della navigazione sul Lago Maggiore e una svizzera per quella sul Lago di Lugano.

End of insertion

La firma odierna, indica una nota dell’Ufficio federale dei trasporti (UFT), è un ulteriore passo verso l’attuazione del Memorandum d’intesa firmato lo scorso 31 maggio a Lugano dalla consigliera federale Doris Leuthard -titolare del Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni DATEC- e dal Ministro italiano delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio.

Questa dichiarazione politica d’intenti, volta a migliorare i servizi di navigazione sui laghi, prevede tra l'altro la ricerca di nuove opportunità di collaborazione tra società di navigazione pubbliche e private allo scopo di migliorare l'attrattiva della navigazione turistica.

Un apposito gruppo di lavoro italo-svizzero è impegnato sull’attuazione delle misure previste dal Memorandum e i risultati dovrebbero essere disponibili entro la fine del 2017.

Fino a quel momento, sul Verbano e sul Ceresio non saranno apportate modifiche né sul piano dell'offerta secondo l'orario, né del personale.

Sempre per fine 2017, dovrebbero essere definite le regole per l'eventuale ingresso di operatori privati sul mercato dei due Laghi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.