Navigation

Musei, sette direttori su venti sono stranieri

Gli Uffizi ansa

Il ministro Franceschini sulle nomine: si volta pagina. Ma Sgarbi attacca: mortificati i nostri

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 agosto 2015 - 16:35

Nei musei italiani si parla straniero. O almeno così sembra alla luce delle nomine dei direttori dei 20 principali istituti pubblici in cui è racchiuso il patrimonio storico e artistico italiano. Agli Uffizi di Firenze, una delle gallerie d'arte più rinomate al mondo, la gestione passa al tedesco Eike Schmidt, esperto d'arte toscana di fama internazionale nato 47 anni fa a Friburgo. Prende il posto dello storico direttore Antonio Natali. Un'altra germanica, la storica Cecile Hollberg, dirigerà le Gallerie dell'Accademia di Venezia mentre il britannico, ma nato in Canada, James Bradburne presiederà la Pinacoteca di Brera a Milano. Un francese, Sylvain Bellenger, è stato nominato al Museo nazionale di Capodimonte.

Tra i tredici direttori-manager italiani 4 tornano dopo un'esperienza oltre confine. Una ventata di internazionalità che potrà magari fare bene a un ambiente ritenuto poco innovativo e conservatore, come implicitamente ha confermato il ministro Dario Franceschini, secondo cui "con queste 20 nomine di così grande levatura scientifica internazionale il sistema museale italiano volta pagina e recupera un ritardo di decenni".

La scelta operata dalla commissione incaricata non fa però, come era prevedibile, l'unanimità. Per il critico d'arte Vittorio Sgarbi il ministro dei Beni culturali "mortifica il suo esercito, non difende le truppe che ha" e la scelta di fare un concorso internazionale per i direttori dei 20 principali musei italiani "è un atto politico pericoloso che il ministro pagherà".

La lista completa dei 20 nuovi direttori:

1) GALLERIA BORGHESE (ROMA):Anna Coliva - 62 anni, storica dell'arte.

2) GALLERIE DEGLI UFFIZI (FIRENZE): Eike Schmidt - 47 anni, storico dell'arte.

3) GALLERIA NAZIONALE DI ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA DI ROMA Cristiana Collu - 46 anni, storica dell'arte

4) GALLERIE DELL'ACCADEMIA DI VENEZIA: Paola Marini - 63 anni, storica dell'arte

5) MUSEO DI CAPODIMONTE (NAPOLI): Sylvain Bellenger - 60 anni, storico dell'arte.

6) PINACOTECA DI BRERA (MILANO):James Bradburne - 59 anni, museologo e manager culturale.

7) REGGIA DI CASERTA: Mauro Felicori - 63 anni, manager culturale.

8) GALLERIA DELL'ACCADEMIA DI FIRENZE:Cecilie Hollberg – 48 anni, storica e manager culturale.

9) GALLERIA ESTENSE (MODENA):Martina Bagnoli - 51 anni, storica dell'arte.

10) GALLERIE NAZIONALI DI ARTE ANTICA (ROMA):Flaminia Gennari Santori - 47 anni, storica dell'arte.

11) GALLERIA NAZIONALE DELLE MARCHE (URBINO): Peter Aufreiter - 40 anni, storico dell'arte.

12) GALLERIA NAZIONALE DELL'UMBRIA (PERUGIA):Marco Pierini – 49 anni, storico dell'arte e filosofo.

13) MUSEO NAZIONALE DEL BARGELLO (FIRENZE):Paola D'Agostino – 43 anni, storica dell'arte.

14) MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI NAPOLI: Paolo Giulierini - 46 anni, archeologo.

15) MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI REGGIO CALABRIA:Carmelo Malacrino - 44 anni, archeologo e architetto.

16) MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI TARANTO Eva Degl'Innocenti - 39 anni, archeologa.

17) PARCO ARCHEOLOGICO DI PAESTUM:Gabriel Zuchtriegel – 34 anni, archeologo.

18) PALAZZO DUCALE DI MANTOVA:Peter Assmann - 61 anni, storico dell'arte.

19) Al PALAZZO REALE DI GENOVA:Serena Bertolucci - 48 anni, storica dell'arte.

20) POLO REALE DI TORINO: Enrica Pagella - 58 anni, storica dell'arte.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.