Navigation

Milano-Zurigo in Artransit

Un treno carico di arte e creatività

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 novembre 2014 - 16:39

Artransit, il performing train partito da Milano in direzione Zurigo, è uno dei 19 progetti vincitori di "Viavai, contrabbando culturale tra Svizzera e Italia". L'idea futuristica della curatrice e coordinatrice Barbara Fässler è quella di unire performance visive al viaggio attraversando, sul Tilo, l'intero asse transalpino.

Letture, gruppi di studio, danze si dipanano tra i vagoni mentre all'esterno, lungo il tragitto e nelle stazioni,15 gruppi di attori non professionisti sviluppano la loro personale riflessione sui temi dell'immigrazione e dell'integrazione con bervi flash artistici.

Un viaggio, quello di Artransit, che non si limiterà solo ai binari di un treno ma continuerà anche sulle dolci acque del lago Maggiore il 19 aprileLink esterno, collegando Svizzera e Italia con un battello. Anche qui, come nel caso del performig train, le esibizioni saranno uniche e studiate per unire idealmente e artisticamente i due paesi e le loro differenti culture

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.