Navigation

Lotta alle infezioni contratte in ospedale

Ogni anno 70 mila persone soffrono di un'infezione presa durante la loro degenza in ospedale. Infezioni che per due mila persone risultano letali

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 luglio 2015 - 12:50

2000 persone muoiono ogni anno a causa delle infezioni contratte negli ospedali e in altri istituti medico-sociali. Una situazione che ora la Confederazione vuole cambiare lanciando una strategia nazionale denominata NOSO.

Si fisseranno degli standard obbligatori a livello svizzero, si creerà un sistema nazionale di sorveglianza di queste infezioni e dei loro effetti e soprattutto si punterà a sensibilizzare nel modo migliore personale sanitario, pazienti e visitatori sulle norme igieniche da rispettare: come la disinfezione delle mani. Perché spesso basta un piccolo gesto per evitare gravi conseguenze.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.