Navigation

Israele ha un nuovo governo

La sua formazione è stata un travaglio e la sua fragilità non promette niente di buono

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 maggio 2015 - 12:44

Il premier Netanyahu potrà infatti contare su una maggioranza di un solo seggio. E per ottenerla ha stretto un'alleanza con la Casa ebraica, un partito di estrema destra che sostiene un ampliamento della politica degli insediamenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.