Navigation

In Germania avanza l'Alternativa

Nella città stato di Berlino la destra populista entra prepotentemente nel parlamento regionale. Perde ancora una volta il partito di Angela Merkel

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 settembre 2016 - 12:55

In Germania c'è stata la seconda sconfitta elettorale in due settimane per la cancelliera Angela Merkel. La sua CDU ha ottenuto il peggior risultato dal dopoguerra nella città Stato di Berlino, dove si è assistito, come in altre regioni, all'ascesa della destra populista e anti-immigrazione.

I veri vincitori, nella metropoli berlinese, cosmopolita e tradizionalmente aperta sul mondo, sono dunque gli esponenti dell'Alternative für Deutschaland. La destra populista, che al primo colpo supera il 14 per cento e entra così con 25 seggi, nel decimo parlamento regionale sui sedici che conta il paese. E fra un anno ci sono le elezioni federali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.