Navigation

Il no agli aerei da combattimento non è un no all'esercito

Secondo uno studio a votare contro soprattutto il Centro e le donne

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 luglio 2014 - 21:03

Secondo l'analisi VOX realizzata dall'istituto GFS di Berna con l'Università di Zurigo a togliere il Gripen (quello che avrebbe dovuto essere il nuovo aereo da combattimento) dai cieli svizzeri sono stati il centro e le donne.

In generale però il no uscito dalle urne non va interpretato come come un voto contro l'esercito. Sentiamo Fabio Storni.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?