Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Il Cristo delle polemiche

La celebre statua che fa la guardia alla metropoli carioca

(keystone)

L'Arcidiocesi di Rio de Janeiro "censura" un film; già aveva querelato la RAI

Un litigio in nome del Cristo Redentore, il monumento sacro simbolo di Rio de Janeiro. L'Arcidiocesi della città carioca, che detiene i diritti d'immagine e diffusione della celebre statua alta 38 metri che protegge Rio dall'alto della foresta di Tijuca, ha negato il suo benestare ad un capitolo del film corale "Rio eu te amo", in uscita a settembre, a causa di una scena dove il popolare attore brasiliano Wagner Moura rivolge a bordo di un deltaplano un monologo al Cristo chiedendogli di intervenire per risolvere i problemi cronici della metropoli.

"Qui sopra – dice il protagonista nella scena tagliata e di cui è stato diffuso solo il testo – è tutto bello, ma là sotto, mentre tu stai qui senza fare nulla, la polizia uccide, quando piove le strade si allagano e i bambini non vanno a scuola, la violenza dilaga". Per la curia si tratta di una rappresentazione offensiva nei confronti della religione cattolica, senza l'autorizzazione ufficiale il film sarebbe finito nelle mani della censura.

Il capitolo "Inutil paissagem" dell'acclamato regista José Padilha (Truppa di Elite 1 e 2) è stato così tolto dal lungometraggio al quale partecipano altri dieci autori. "Rio, eu te amo" è il terzo film della serie "Cities of love", dopo quelli realizzati a Parigi nel 2006 e a New York nel 2009 e vi prendono parte, fra gli altri, John Turturro, Paolo Sorrentino e Fernando Meirelles.

L'immagina costata una querela alla RAI

(web)

Non è la prima volta che l'utilizzo dell'immagine del Cristo Redentore genera polemiche e controversie legali. Agli inizi di giugno la curia di Rio ha avviato un'azione legale nei confronti della RAI a causa di uno spot lanciato dall'emittente pubblica italiana in occasione dei mondiali di calcio, dove il Cristo è apparso vestito con la maglia della nazionale italiana. La richiesta iniziale di risarcimento è di 15 milioni di reais, circa 6 milioni di franchi svizzeri.

Emiliano Guanella

Il sito del filmLink esterno

video

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

video

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box