Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Gli Stati Uniti fanno causa a Volkswagen

Lo scandalo delle emissioni truccate potrebbe costare al colosso tedesco 19 miliardi di dollari; martedì mattina il titolo perdeva il 4%

Gli Stati Uniti fanno causa a Volkswagen per lo scandalo delle emissioni truccate. Una vertenza che potrebbe costare alla casa automobilistica tedesca 19 miliardi di dollari.

Accuse pesantissime quelle lanciate dal dipartimento americano di giustizia: Volkswagen avrebbe manipolato intenzionalmente il software di oltre 600.000 veicoli per camuffare le emissioni, violando le leggi antinquinamento e mettendo in pericolo la salute dei cittadini.

Il gruppo tedesco rischia ora una sanzione che potrebbe arrivare a 19 miliardi di dollari.

Lo scandalo era esploso negli Stati Uniti lo scorso settembre. Volkswagen aveva subito ammesso di aver modificato il software per ingannare i controlli antismog, in modo che le emissioni risultassero inferiori nei motori diesel a 2 e 3 litri. In più, nell'esposto presentato lunedì, le autorità americane citano anche alcuni modelli di Porsche e Audi, marche che appartengono alla Volkswagen.

Uno scandalo che, oltre alle multe miliardarie, ha degli effetti anche sulle azioni di Volkswagen, che a metà mattinata di martedì perdevano circa il 4% del loro valore.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×