Navigation

Addio a Mordillo, il maestro delle giraffe

Il famoso fumettista argentino, noto in particolare per i suoi animali stravaganti, come le giraffe dall'interminabile collo, è morto nella notte su domenica all'età di 86 anni.

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 luglio 2019 - 21:08
tvsvizzera.it/mar/ats con RSI (TG dell'1.7.2019)
Mordillo e i suoi animali. Keystone / Herbert Pfarrhofer

Nato da una famiglia di emigrati spagnoli in Argentina, Guillermo Mordillo ha iniziato a disegnare a 12 anni. Dopo aver conseguito una laurea in illustrazione si è trasferito poco più che ventenne in Perù per poi approdare a New York dove ha lavorato per gli studi della Paramount dedicandosi all'animazione dell'amatissimo Popeye.

La fama internazionale l'ha raggiunta negli anni '70, una volta trasferitosi a Parigi.

Tanti i premi ricevuti nella lunga carriera: il Phoenix Prize of Humor nel 1973, il Yellow Kid Award nel 1974, il Nakanoki Prize nel 1977, il Cartoonist of the Year del Salone Internazionale dell'Humor di Montréal nel 1977.

La scheda della Radiotelevisione svizzera:

Contenuto esterno



Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.