Finanza Banca luganese strigliata dall'autorità di vigilanza

Palazzo con finestre a scacchiera e a specchio visto dal basso. Nessuna insegna.

Ha sede a Lugano e uffici a Zurigo. Gestisce patrimoni per 2 miliardi e 300 milioni di franchi.

RSI-SWI

L'autorità svizzera di vigilanza sui mercati finanziari Finma ha annunciato martedì una serie di misure cui dovrà attenersi la banca luganese Credinvest, che risulta aver violato gravemente le disposizioni in materia di riciclaggio di denaro nei rapporti con la clientela venezuelana.

La Finma aveva avviato un procedimento nei confronti dell'istituto nel novembre 2018, si legge in un comunicato. Sussistevano indizi di comportamenti scorretti in relazione a un presunto caso di corruzione concernente l'azienda petrolifera statale venezuelana Petróleos de Venezuela SA (PDVSA).

La lotta al riciclaggio di denaro è prioritaria nell'attività di vigilanza della Finma, che lo considera uno dei principali rischi per la piazza finanziaria svizzera, fortemente esposta negli scorsi anni in relazione a casi internazionali di corruzione come Petrobras, Odebrecht, 1MDB, Panama Papers e FIFA. Che nel mirino della Finma vi fosse Credinvest è emerso solo la settimana scorsa.

Fine della finestrella

Stando all'autorità, tra il 2013 e il 2017 la Credinvest ha violato i suoi obblighi di diligenza: ha identificato in maniera insufficiente i suoi clienti e aventi diritto economico, monitorato in maniera carente le transazioni da essi effettuate e ha documentato i processi in modo lacunoso, comunicando in maniera tardiva i sospetti emersi.

I provvedimenti ordinati dalla Finma, che la banca ha già iniziato ad attuare, includono un esame di tutte le relazioni di private banking attive -al fine di identificare e limitare adeguatamente eventuali rischi accresciuti di riciclaggio- e il rapido completamento dell'uscita, già decisa, dal mercato con clientela venezuelana.

Intanto, per tre anni o fino alla verifica dell'attuazione di tutti i provvedimenti, Credinvest non è autorizzata ad avviare relazioni d'affari con persone politicamente esposte o altri clienti che comportano un rischio accresciuto.

Comunicato stampa della FINMA con, sottolineata, una frase che mette in evidenza le lacune.
RSI-SWI

Credinvest è una banca con sede a Lugano e uffici a Zurigo specializzata in gestione patrimoniale, private banking e negoziazione di prodotti finanziari, sia per la clientela privata che per quella istituzionale.

Desiderate ricevere ogni settimana una selezione di nostri articoli? Abbonatevi alla newsletter gratuita.

tvsvizzera.it/ATS/ri con RSI (TG del 06.10.2020)

Parole chiave