Eternit: annullata la condanna

La protesta, a Roma, dei parenti delle vittime francesi dell'amianto

keystone

La Cassazione ha dichiarato prescritto il reato per il magnate svizzero Stephan Schmidheiny

La Corte di Cassazione ha annullato senza rinvio, dichiarando prescritto il reato, la sentenza di condanna per il magnate svizzero Stephan Schmidheiny nel maxiprocesso Eternit. Sono stati annullati anche i risarcimenti per le vittime.

I dettagliLink esterno su www.rsi.ch/newsLink esterno

Parole chiave