Estate 2020 In vacanza con il virus

Di Patti Chiari, RSI

Come saranno le vacanze in compagnia del coronavirus? Il viaggio della trasmissione Patti Chiari in una possibile estate 2020 nel cantone Ticino e a Jesolo, una delle mete italiane più gettonate dai turisti elvetici. 

Vista lungolago Ascona

Gli svizzeri seguiranno le raccomandazioni del governo per delle vacanze "local"?

Keystone

Infradito ai piedi e mascherina sul viso? Crema solare e gel igienizzante per delle ferie sicure?

Con buona probabilità saranno vacanze locali per gli svizzeri: nelle valli, sulle montagne, a bordo dei laghi. L’occasione per molti confederati di riscoprire il proprio Paese.

Le autorità federali invitano espressamente: «State da noi». E quelle cantonali ticinesi hanno addirittura investito sei milioni di franchi per incentivare le vacanze local: per i residenti, sconti sui pernottamenti nel Cantone e buoni gastronomici da consumarsi nei ristoranti locali.

Ma come saranno queste vacanze così inusuali?

Patti chiari ha anticipato i turisti ed è andato in avanscoperta là dove, con buona probabilità, andrete anche voi quest’estate. Come si stanno preparando gli hotel, i grotti, i campeggi? Come si stanno organizzando i gestori degli impianti di risalita o delle piscine? Riusciranno a far convivere il piacere e la spensieratezza delle vacanze con le severe leggi sanitarie? 

Cerchiamo le risposte in Ticino in questo servizio: 

E chissà che la riapertura dei confini non possa consentirci anche un insperato tuffo al mare. Anche in questo caso Patti chiari ha voluto anticipare i tempi ed è stata in una delle mete più gettonate dagli Svizzeri: Jesolo. Come saranno spiaggia, sdraio e ombrelloni nell’estate del coronavirus? Vediamo:


Patti Chiari ha discusso in diretta con Angelo Trotta, direttore di Ticino Turismo e Giorgio Palmucci, presidente dell'Ente turistico italiano.

Parole chiave