Navigation

Emergenza energetica in Svizzera

Secondo il gestore della rete ad alta tensione svizzera Swissgrid la produzione nazionale non potrebbe bastare a coprire le punte di consumo. Rischio black out

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 dicembre 2015 - 20:23

In questi giorni sta lavorando a Berna la cellula di crisi della Confederazione. Dopo l'allarme ebola, si tratta del secondo impegno per il gruppo interdipartimentale. Il tema caldo da affrontare: la carenza di energia elettrica. Pochi giorni fa, infatti, il gestore della rete ad alta tensione svizzera Swissgrid ha lanciato un allarme: la produzione nazionale non potrebbe bastare a coprire le punte di consumo. C'è il rischio di un Black out.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.