Navigation

Zelensky, "Un sogno poter vivere come in Svizzera"

Zelensky in collegamento video a Berna © Keystone / Peter Klaunzer

Il presidente ucraino, collegato in video alla manifestazione in favore dell'Ucraina a Berna, ringrazia per il sostegno elvetico alla sua causa.

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 marzo 2022 - 18:39
tvsvizzera.it/spal con Keystone-ATS

"Grazie per sostenere la nostra lotta per la libertà e la pace", ha detto alle migliaia di partecipanti il leader ucraino, che ha ricordato la lunga tradizione contro le guerre della Confederazione.

"Sono stato spesso nel vostro paese e so come vivete: volevo portare all'Ucraina gli stessi standard di pace e libertà che avete voi", ha osservato Volodymyr Zelensky, accolto dai dimostranti con lo slogan scandito "we are one".

Per il presidente ucraino ha aggiunto che è "un sogno" poter vivere come in Svizzera, con benessere, pace e libertà, che "per voi è normale ma noi dobbiamo lottare per ottenerlo". Il suo paese, ha continuato, era su questa strada fino allo scorso 24 febbraio "quando tutto è cambiato, non solo per noi ucraini ma per tutta l'Europa".

Contenuto esterno

Il leader ucraino non ha risparmiato un attacco alla multinazionale elvetica Nestlé, che continua ad operare sul mercato russo- "Mariupol è in rovina e non c'è niente da mangiare lì", ha detto, citando ironicamente lo slogan di Nestlé "good food, good life".

Il collegamento con Volodymyr Zelensky era stato introdotto dal presidente svizzero Ignazio Cassis, secondo il quale la folla presente all'evento dimostra "che il tuo popolo non è solo".

Il capo della diplomazia elvetica si è detto colpito "dal coraggio con cui lottate per la democrazia, la libertà e la pace". Siamo tutti impressionati dall'unione con cui vi opponete alla Russia e da come difendete i valori fondamentali della libertà, che sono anche i nostri valori fondamentali", ha precisato Ignazio Cassis che ha anche annunciato un suo prossimo viaggio al confine polacco con l'Ucraina "per rendersi conto di persona dei fatti".

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?