Navigation

Primo incontro ufficiale tra Merkel e Trump

La cancelliera tedesca Angela Merkel è arrivata alla Casa Bianca per il suo primo faccia a faccia con il presidente americano Donald Trump, che l'ha ricevuta con una rapida stretta di mano nella West wing lobby prima del loro colloquio nello studio Ovale.

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 marzo 2017 - 18:02
tvsvizzera.it/fra con RSI
Contenuto esterno


Nella sua visita, la Merkel è accompagnata dai numeri uno di tre grandi aziende tedesche, la Siemens, la Bmw e la Schaeffler, produttrice di componenti auto, che parteciperanno a una tavola rotonda presieduta da Trump con altri dirigenti d'impresa americani.

"Gli Stati Uniti sono un partner commerciale centrale per la Germania, ma anche per l'intera Unione Europea e questo commercio è un vantaggio per entrambe le parti", aveva detto nei giorni scorsi la cancelliera a Monaco, a margine dell'incontro con i vertici delle associazioni economiche tedesche.

La Merkel ha così ribadito quale sarà il tema centrale dell'atteso colloquio: importanza degli scambi commerciali, messa in guardia da forme di protezionismo.

Qualcosa in comune...

"Almeno abbiamo qualcosa in comune, forse...": con una battuta Donald Trump tenta di sciogliere, almeno per un istante, Angela Merkel, ma con scarsi risultati. Il parallelo azzardato dal tycoon - durante la conferenza stampa congiunta alla Casa Bianca - è tra le presunte intercettazioni della Trump Tower da parte di Barack Obama e la vicenda della Nsa che, durante l'amministrazione del suo predecessore, avrebbe spiato anche i telefoni della cancelliera tedesca.

Il commento del nostro corrispondente da Washington

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.